Profumo ambiente: perchè non sono tutti uguali?

I profumi ambiente non sono tutti uguali.

Cosa rende un profumo ambiente più valido di un altro? Perchè un profumo si sente e un altro no? Perchè un profumo è più buono? Un profumo d’ambiente valido ha per forza un prezzo elevato?

Queste sono le domande che ci siamo poste nella nostra ricerca del profumo ambiente “perfetto”.

profumi ambiente

Abbiamo provato diverse marche, dalle più artigianali a quelle più di nicchia, per rispondere alle nostre domande  e per trovare quello che stavamo cercando: un profumo  intenso e persistente, con fragranze naturali (dove per “naturali” pensavamo a profumi che si sentono nella natura), con un vaso dal design semplice ed elegante.

Queste sono le risposte che abbiamo ottenuto, potrebbero esserti utili per valutare il tuo prossimo profumo per la casa. Abbiamo preso in analisi il profumatore a bastoncino.

Perchè un profumo si sente e un altro no?

La differenza di resa tra i profumi è principalmente data da questi fattori:

Quantità di essenza presente nella soluzione
Normalmente la percentuale di essenza contenuta in un buon profumo si aggira intorno al 10-12%.
In commercio si possono trovare con percentuali molto piu basse (attorno al 5%) ma anche molto più alte (circa 20%). Se è una certezza il fatto che una percentuale molto bassa sia indice di un profumo poco intenso, non è altrettanto vero che un 20% sia per forza migliore di uno al 12%. Questo perché ogni singola fragranza ha una resa differente, per esempio potrebbe essere necessaria una percentuale alta per far rendere bene la vaniglia e potrebbe essere sufficiente una percentuale più bassa per avere la stessa intensità con il mirtillo.

Qualità dei bastoncini in legno per la diffusione.
Il profumo per ambiente a bastoncino si diffonde per la capillarità: i bastoncini assorbono il profumo e lo rilasciano gradualmente nell’aria. La capillarità è una caratteristica propria dei bastoncini in legno che, in base alla loro qualità, saranno in grado di diffondere più o meno bene le essenze nell’ambiente. Alcuni bastoncini infatti assorbono il profumo e lo lasciano evaporare velocemente, in questo caso senti molto il profumo quando giri i bastoncini ma presto perde consistenza. Quando invece i bastoncini riescono a trattenere l’essenza per più tempo avrai un’evaporazione continuativa e graduale con un risultato più efficace.

La miscela è studiata da esperti profumieri
Un aspetto spesso sottovalutato: il lavoro del profumiere. Quella dei profumieri è una vera e propria arte basata sulla scienza e sulla conoscenza degli odori. Dietro a un profumo c’è studio, scienza, chimica. Per fare un profumo non basta mettere assieme alcune fragranze che ci piacciono, serve un’importante conoscenza delle caratteristiche di ogni essenza e di come questa rende nell’ambiente in abbinamento alle altre. Un’arte vera e propria che esercitata con professionalità darà vita a profumi con mille sfumature, intensità e sensazioni.

Perchè un profumo è più “buono” di un altro?

Qualità dell’essenza che compone il profumo
Esistono essenze naturali ed essenze di sintesi. Non c’è nessuna regola che dice quale delle due sia migliore, ma una cosa è certa: se quello che cerchi è un profumo che si ritrova in natura, è nella natura che bisogna cercarlo perché per quanto la chimica possa essere all’avanguardia difficilmente riuscirà a riprodurre le stesse sfumature.
Ecco che ti troverai a definire una profumo agrumato più buono di un’altro: perché con il primo avrai la sensazione di schiacciare tra le dita la scorza di un arancio, l’altro è una riproduzione, più o meno fedele, in cui si percepisce alla base qualcosa che non torna.
I profumi di sintesi invece permettono di inventare odori nuovi e ricreare profumi della natura che non possono essere estratti, aggiungendo un tocco speciale e innovativo alle fragranze.
In entrambi i casi abbiamo essenze di qualità migliore o peggiore: dovuto alle materie prime utilizzate e all’arte di chi le ha prodotte.

Un profumo d’ambiente valido ha per forza un prezzo elevato?

Non per forza, ma se il prezzo è troppo basso, come in ogni cosa, da qualche parte nella catena produttiva deve per forza esserci del risparmio e questo molte volte avviene proprio sulla scelta delle materie prime e nella professionalità dei profumieri.

 

E alla fine cosa abbiamo scelto?
Abbiamo scelto essenze naturali, realizzate in Italia da profumieri specializzati. Ci siamo letteralmente innamorate di Erbolinea. Abbiamo valutato anche altre marche molto valide, ma per un motivo o per l’altro qualcosa non ci rendeva soddisfatte al 100%.

Erbolinea è un’azienda nata in ambito erboristico, molto attenta alla qualità delle materie prime utilizzate e da sempre produce fragranze con estratti naturali con l’obiettivo di rendere esperienze olfattive positive e che trasmettano benessere. Le profumazioni che hanno scelto di produrre sembrano una vera e propria spremuta di natura. Da poco ha inoltre introdotto un packaging dal design semplice ma anche raffinato ed elegante. Il profumo è intenso fino all’ultima goccia.

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e ti abbia dato qualche informazione in più sul mondo dei profumi.
Sei già iscritto alla nostra newsletter? Se non l’hai ancora fatto, iscriviti tramite questa pagina >>
È GRATIS, e ti permetterà di non perdere mai i nostri consigli e le nostre idee d’arredo.

Alla prossima!

iscriviti-idee-arredo-1

 

Pubblicato in Arredo casa al mare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*